energia verde Italia

Mercato libero e le rinnovabili

In Italia stiamo assistendo all’aumento dell’energia elettrica che è legato al costo del gas.
Ripartendo l’economia, si è prodotta una vitalità dei cicli produttivi, quindi una maggiore domanda di gas dove il dove il sistema non è in grado di rispondere
dato che l’Italia importa il 90% di gas dall’estero.
Una buona parte di produzione elettrica , nel nostro Paese, avviene usando il gas e questa unione è molto forte.
A questo si sommano due cause: i diritti di emissione di CO2 che ha visto il costo molto elevato e gli effetti del clima, che hanno aumentato il consumo di energia
da parte dei consumatori finali.
Tutti questi fattori contribuiscono a far salire i costi di produzione dell’energia.
Questa unione può essere interrotta grazie alle rinnovabili che sono in grado di garantire una maggiore stabilità sul mercato.
Tra il 2009 e il 2019 il costo dell’elettricità all’ingrosso era diminuito del 19% e il gas in Italia era rimasto invariato.
Se il costo dell’elettricità prodotta da fonti rinnovabili fosse maggiore non ci sarebbero aumenti importanti nel prezzo ai consumatori finali.
Infatti negli anni le fonti rinnovabili hanno fatto un salto di qualità perché sono passate dal 30% al 37% della produzione consentendo un minore ricorso al gas.
Oggi, il prezzo dell’energia aumenta perché il costo di produzione da fonti rinnovabili risulta secondario.
Per limitare l’aumento dei prezzi dell’energia bisogna accelerare lo sviluppo delle rinnovabili.
La competitività delle rinnovabili è da attribuire all’innovazione tecnologica e alla ricerca sui materiali, che hanno permesso di abbassare i costi di produzione
degli impianti solari ed eolici.
Ci sono elementi endogeni e accordi per forniture di energia elettrica a lungo termine con tariffe concordate, contratti PPA.
Con questi contratti è più facile redigere accordi per l’approvvigionamento a lungo termine.
Adesso che i prezzi all’ingrosso sono in crescita ed è importante fissare il prezzo per un periodo medio lungo.
In questo modo le rinnovabili contribuiscono a dare stabilità ai prezzi.
Per i consumatori finali ci saranno vantaggi economici delle fonti rinnovabili, perché il costo di energizzazione degli impianti eolici e solari scenderanno .
L’Italia ha pochi giacimenti di materie prime ma è ricco di risorse naturali provenienti dal vento e dal sole, che riducono le spese di importazione , la dipendenza
da altri Paesi produttori di combustibili fossili e la concorrenza sul mercato da parte di altre Nazioni.

TI PIACE QUESTO ARTICOLO?

LASCIA UN COMMENTO

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on email
Share on whatsapp

COPYRIGHT © 2021. Energia Verde Italia srl. Tutti i diritti riservati. | Designed by: SmartSitiWeb

Open chat
1
Ciao!
Come possiamo aiutarti?