energia verde italia

L’energia eolica la rinnovabile del futuro

L’energia eolica è una delle fonti energetiche più antiche; infatti, i primi ad utilizzarla nel 4000 a.C. furono gli Egizi.
L’eolico oggi è in costante sviluppo. Secondo i dati attuali si prevede che entro il 2030 l’eolico riuscirà a coprire il 20% della domanda
elettrica globale con la riduzione di emissione CO2 di 3 miliardi di tonnellate.
L’energia eolica è energia cinetica prodotta dal movimento del vento; il movimento dell’aria sulla superficie terrestre tra zona alta e
bassa pressione.
Le differenze di pressione atmosferica, sono dovute a vari fattori di temperatura della Terra, conseguenza del riscaldamento del Sole in modo
non uniforme.
Infatti, i raggi del sole colpiscono la Terra in modo non uniforme in base ai diversi orari del giorno, delle latitudini.
Ad incidere sulle differenza di temperatura ci sono pure la consistenza del terreno (sabbioso, roccioso, ricco o meno di vegetazione e con o senza
acqua) e anche il suo colore (terreno più scuro, o più chiaro).
Le grandi masse di acqua, invece, si raffreddano e si riscaldano molto più lentamente rispetto alla Terra.
L’impianto eolico è composto da un albero molto alto, da un sistema di pale con forme aerodinamiche, un rotore, un generatore elettrico.
Le pale sono collegate al rotore e a sua volta il rotore è collegato all’albero posto nel palo.
Questo invia l’energia di rotazione al generatore elettrico che si trova alla base della struttura.
Le pale eoliche muovendosi, grazie al vento, sottraggono a questo parte della sua energia cinetica e la trasformano in energia meccanica.
Quindi il vento, fa girare le pale che a loro volta fanno girare il generatore che trasforma l’energia meccanica in energia elettrica.
Esistono due tipi di impianti eolici: impianti eolici on shore, installati sulla terraferma in zone ventose; impianti eolici off shore installati
sul mare.
Esistono anche impianti near-shore posti sulla costa entro 10 km di distanza dal mare.
L’energia eolica, una delle migliori fonti energetiche rinnovabili ha moltissimi vantaggi.
Vantaggi: l’energia eolica è facile da reperire, non richiede l’utilizzo di combustibili fossili; è rinnovabile e sostenibile; non rilascia gas tossici; né
inquinamento nell’aria e né nessun tipo di rifiuto; è a costo zero; le pale eoliche hanno impronta ambientale molto bassa perché non arrecano disturbo a nessuno
perché vengono collocato alte o su colline o in mare aperto; può essere sfruttata in zone lontane dai centri abitati; è un sistema economicamente
più accessibile; necessità di una bassa manutenzione; è una forma di energia utilizzabile in qualsiasi posto; si può utilizzare sia a casa che nelle industrie.
Molte regioni italiane vista la loro vicinanza al mare hanno la possibilità di costruire parchi eolici in modo da produrre energia.
Le regioni che hanno parchi eolici sono la Sicilia, la Basilicata, la Calabria, la Sardegna, la Puglia, il Molise e l’Emilia Romagna.
Il parco eolico italiano più grande si trova in Sardegna ed è il parco eolico della Gallura.

 

TI PIACE QUESTO ARTICOLO?

LASCIA UN COMMENTO

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on email
Share on whatsapp

COPYRIGHT © 2021. Energia Verde Italia srl. Tutti i diritti riservati. | Designed by: SmartSitiWeb

Open chat
1
Ciao!
Come possiamo aiutarti?